Apg Calendario Scientifico 2022

La “nuova cura”: sfide per il futuro.
Dalla frammentazione alla gruppalità

Introduzione

Le iniziative scientifiche promosse da APG per l’anno 2022 sono intitolate alla memoria del Dottor Carlo Zucca Alessandrelli.
Ricordiamo tutti la sua sensibilità e competenza clinica, la sua attività di docente Coirag e di supervisore, la sua capacità di coniugare psicoanalisi e cultura. Dedicare a Carlo Zucca l’attività scientifica del 2022 è, per il CSF e per il Direttivo, testimoniare la passione che aveva per la ricerca scientifica, il piacere di condividere i suoi pensieri e le sue conoscenze con i colleghi e con gli allievi. Una passione che ci ha trasmesso con autentica generosità.
La scomparsa di un socio fondatore e storica figura della nostra Associazione, è avvenuta a ridosso della pandemia Covid, non consentendoci di programmare le adeguate iniziative che avrebbero potuto testimoniare l’enorme contributo che Carlo Zucca ci ha donato nel corso dei numerosi anni di associatura in APG. Vogliamo poter elaborare coralmente una perdita così grande e pensiamo, avendolo conosciuto, che avrebbe molto apprezzato l’essere ricordato attraverso il lavoro con il pensiero e con lo scambio.

Presentazione del tema

Il tema di quest’anno origina da alcuni interrogativi che attraversano a più livelli i sistemi di cura (pubblici, privati, sanitari e psico-sociali): quali bisogni emergenti ha lasciato la situazione post-pandemica? Quali nuovi paradigmi sono necessari per leggere i bisogni di cura odierni e per rispondervi?
La pandemia ha profondamente inciso sulla vita di noi tutti e dei minori in particolare. La chiusura della scuola e l’utilizzazione costante e pervasiva della Dad, infatti, hanno creato notevoli difficoltà soprattutto a coloro che si trovano in una condizione di “fragilità psicosociale”, amplificando diseguaglianze già esistenti e favorendo l’emergenza di ulteriori problematiche affettivo relazionali. I mutati scenari psico-sociali non sempre però incontrano un altrettanto mutato atteggiamento di cura. La frammentazione rimane una cifra molto alta dei servizi e in generale del modo di affrontare le problematiche: manca un vertice gruppale che possa facilitare una lettura complessa e articolata dell’esistente.
Lo sguardo psicoanalitico, e in particolare quello gruppale, possono rappresentare una valida opzione per leggere la realtà e intervenire su alcuni fenomeni psichici e sociali complessi che, se frammentati, rischiano complicazioni ulteriori e cronicizzazione.
Con il ciclo scientifico formativo del 2022 si intende avviare una riflessione sullo spazio necessario e possibile dello sguardo analitico gruppale nella cura.
Per farlo ci avvarremo di punti di vista differenti: ogni serata ospiterà un dialogo a due voci tra uno psicoterapeuta e un professionista di altre discipline affini, attivando un confronto tra i due relatori e il dibattito con i partecipanti.

Evento realizzato con il patrocinio di:

Scarica la locandina


2022 – Gennaio/Settembre


Gennaio

Mercoledì 26 – ore 21.00 – 23.00

Dialogo tra Claudio Neri (psicoanalista) e Silvano Tagliagambe (filosofo)
Il gruppo come risposta alla complessità della realtà: il gruppo nella mente e il gruppo come spazio terapeutico


Marzo

Mercoledì 30 – ore 21.00 – 23.00

Dialogo tra Giuliana Ziliotto (psicoterapeuta) e Anna Livia Pennetta (avvocato)
La mente analitica gruppale come antidoto alla frammentazione nei servizi


Maggio

Mercoledì 25 – ore 21.00 – 23.00

Dialogo tra Monica Compostella (psicoterapeuta) e Laura Sala (assistente sociale)
Il setting gruppale a conduzione psicoanalitica come contenitore per promuovere benessere psicologico nei passaggi cruciali del ciclo di vita: la progettazione multidisciplinare di un gruppo di neo-mamme per pensare la maternità


Settembre

Mercoledì 28 – ore 21.00 – 23.00

Dialogo tra Silvia Anfilocchi ed Elisabetta Cattaneo (psicoterapeute) e Nando Pagnoncelli (sociologo, Presidente dell’istituto di Ricerca IPSOS)
“Una stanza tutta per me”: i gruppi terapeutici come risposta ai problemi degli adolescenti oggi


Come partecipare

Tutti gli incontri sono gratuiti e svolti in modalità online attraverso la piattaforma zoom.

Per informazioni:
segreteria@apgpsicoterapia.it

Share.

Leave A Reply

About Author